Venerdì 1 dicembre 2017, presso la Camera di commercio di Ravenna, alla presenza di sindaci, autorità e rappresentanti delle associazioni di categoria della provincia, si è tenuta la cerimonia pubblica di premiazione della 33esima edizione del Premio “Fedeltà al lavoro e progresso economico” e della nona edizione del “Premio Teodorico”.

La cerimonia è stata anche l’occasione per tracciare un bilancio dell’andamento dell’economia regionale e, in particolare, locale: lo ha fatto nel suo intervento Claudio Pasini, segretario generale Unioncamere Emilia-Romagna.

Dopo il saluto delle autorità presenti, sono stati insigniti del “Premio Teodorico” 2017 personalità, legate alla città di Ravenna e al suo territorio, che si sono particolarmente distinte in campo economico, professionale, artistico e sportivo, contribuendo ad arricchire il prestigio della comunità ravennate e provinciale.

Sono stati inoltre assegnati 41 riconoscimenti per il concorso “Fedeltà al lavoro e progresso economico” alle imprese ed ai singoli lavoratori. “Questo riconoscimento  – ha ribadito il presidente camerale Natalino Gigante  – vuole esprimere la vicinanza ed il riconoscimento della comunità economica locale a imprenditori e lavoratori, perché il lavoro (fatto di intelligenza-creatività-sacrificio) e l’impresa, che svolge un ruolo insostituibile per la creazione di benessere diffuso sul territorio e per la tenuta sociale, sono i valori fondativi su cui contare per dare vita a un rinnovato e necessario sviluppo della nostra economia, presente e futura”.

In particolare, la ditta Baldini Campedelli srl è stata insignita del premio “Progresso economico”, assegnato ad aziende attive (o cessate nel biennio precedente al 30 aprile 2017) operanti o che abbiano operato nei diversi settori con almeno 30 anni di ininterrotta ed effettiva attività con sede legale nella provincia di Ravenna, o in caso di trasferimento, con almeno un’unità locale attiva in provincia di Ravenna.

Il premio, ritirato da Desiderio Claudio, commerciale dell’ufficio tecnico della Baldini Campedelli srl, è motivo di orgoglio per la famiglia Baldini e tutto il Baldini Group e ripaga 47 anni di attività che si spera possano aumentare ulteriormente di pari passo al crescere dell’azienda.

 

L’azienda nata con il nome di Campedelli & C. inizia la sua attività l’01/08/1970 a Ravenna allo scopo di noleggiare autogru ad un settore ben definito, quello della grande industria, in quegli anni in forte espansione, riuscendo a farsi conoscere dai più importanti gruppi industriali dell’epoca sia per le sue capacità che per la poca concorrenza allora presente nel settore del noleggio autogrù.

Nel 2000 la Campedelli & C. entra a far parte del Baldini Group, portando un nuovo slancio all’azienda e spingendola ulteriormente verso il settore delle manutenzioni industriali e dei grandi impianti. La capacità di rispondere con competenza e tempestività e la professionalità maturata in questo campo ha fatto conquistare alla Campedelli & C. la fiducia di importanti Gruppi Industriali italiani, tra i quali il Gruppo ENI.

Lo scorso anno la ragione sociale è stata rinominata in Baldini Campedelli Srl e, ad oggi, l’azienda conta più di 20 autogru e lavora su tutto il territorio nazionale, anche in offshore. Oltre ad installazioni e manutenzioni industriali, la Baldini Campedelli Srl si occupa del noleggio autogru, piattaforme aeree, carrelli elevatori sia con operatore che senza ed effettua trasporti eccezionali.